Loro hanno un gran fundraising, ma noi…


Venerdì ho avuto il piacere di portare per la terza volta al Master in Fundraising una testimonianza sulla mia esperienza di stage in Canada alla lezione sui grandi donatori tenuta da Guy Mallabone (mio tutor in Canada).

E’ stato bello poter parlare agli studenti di quest’anno dei mi ricordi e delle mie impressioni di allora… e vorrei ringraziarli dell’attenzione.

Anche quest’anno però ho sentito alcuni commenti delle volte scorse: “peccato che in Italia non si possa fare”, “si, ma qui è diverso”, “non c’è una cultura del fundraising adatta”…

Diamine! Sarà che sono i 150 d’Italia, sarà che la città da cui vengo (Torino) è tappezzata di tricolori… ma risvegliamo un po’ di amore patriottico! Viviamo in un paese pieno di opere d’arte; in ogni campo, dalla scienza all’arte, abbiamo avuto e abbiamo ottimi ambasciatori (Dante, Rita Levi Montalcini,…); il mondo intero guarda a noi come esempio di stile di vita; abbiamo pure 4 coppe del mondo di calcio!😉

Perchè dobbiamo pensare di essere da meno nel fundraising?

Siamo un popolo solidale; abbiamo creatività, passione e sempre più professionalità. I canadesi sono bravissimi (chi mi conosce sa quanto ami quel paese)… ma noi non siamo da meno.

Perchè se è vero che gli anglosassoni hanno inventato il fundraising per le università… è anche vero che noi abbiamo inventato le università!

Buon fundraising a tutti e, per chi ci andrà, buon Festival del Fundraising!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...