Per innovare servono due motori


Grazie ad un post del Dr Who scopro questo bell’intervento di Mario Calabresi, il nuovo direttore della Stampa (un giornale a cui tutti noi piemontesi siamo legati😉 ) che tratta di innovazione, portando proprio la sua esperienza personale di neo direttore.

Non concordo in toto su tutti i passaggi dell’intervento; ma su alcuni passaggi assolutamente si!

In particolare sull’inizio, quando dice che per innovare servono due motori. Uno per innovare in senso lato, e l’altro per contrastare le spinte (a volte molto forti) contrarie al rinnovamento.

Che ne dite, vale anche per il non profit?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...